ALLA CERIMONIA D'APERTURA DEL PRIX ITALIA 2021 IL RILANCIO DELLA CULTURA E L'OMAGGIO A CARLA FRACCI

15.06.2021

(Alessandra Giorda) Si è tenuta l'inaugurazione del Prix Italia 2021 presso il prestigioso Teatro alla Scala di Milano, location perfetta per il rilancio della cultura tema fondamentale di questo evento. Il Prix è un concorso internazionale, organizzato dalla RAI, per programmi di qualità, radio, TV e Internet. 87 Enti radiotelevisivi pubblici e privati, in rappresentanza di 46 Paesi dei cinque continenti, costituiscono la comunità del Prix Italia.

Il titolo dell'edizione è 'Rebuilding Culture and Entertainment. Media's Role for a New Start', dove si pone lo sguardo all'innovazione e all'offerta di nuovi prodotti dando impulso al servizio pubblico. Grande attenzione è  per il rilancio della cultura post-pandemia da Covid-19 e all'arte in tutte le sue sfaccettature.

Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati con il Sovrintendente Dominique Mayer
Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati con il Sovrintendente Dominique Mayer

Alla cerimonia d'apertura c'era, tra gli illustri presenti,  il presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati che ha sottolineato quanto segue "Rilanciare la cultura significa rilanciare la creatività, il talento, la bellezza di un'Italia che fa sognare, immaginare, emozionare. Significa ridare energia a quello spirito d'avventura e a quell'entusiasmo con cui, nel 1948, in un Paese lacerato dalla guerra e in grande difficoltà, è nata l'idea di questo concorso internazionale". 

Il presidente del Prix Italia Graham Ellis ha messo in luce come sia necessario  inserire programmi in lingua inglese, nel palinsesto culturale,  per i giovanissimi, essendo ormai indispensabile conoscere a fondo tale lingua.

Nella splendida cornice del Teatro alla Scala non è mancato il ricordo della divina Carla Fracci per la quale il Sovrintendente Dominique Mayer ha speso parole emozionanti.

Al termine della cerimonia l'incontro con i giornalisti del Presidente della Rai Marcello Foa nel foyer del Teatro alla Scala sull'importanza, già annunciato durante il suo intervento alla cerimonia di un potenziamento della Rai a Torino e Napoli in egual misura con Milano e Roma, come da audio video a seguire.