ANGEL BLUE SOSTITUISCE LA YONCHEVA NE LA TRAVIATA ALLA SCALA

Sonya Yoncheva è costretta a cancellare le rappresentazioni de La traviata il 12, 14 e 17 marzo. Il Teatro alla Scala ringrazia Angel Blue che si è resa disponibile a interpretare il ruolo di Violetta.

Angel Joy Blue è nata a Los Angeles, dove ha compiuto studi musicali completati da un master in canto alla UCLA. Si è imposta all'attenzione internazionale al concorso Operalia del 2009 (Premio Zarzuela e secondo premio per l'Opera) e nello stesso anno ha debuttato alla San Francisco Opera come Clara in Porgy and Bess, una parte che ha poi sostenuto anche con Simon Rattle e i Berliner Philharmoniker. L'anno seguente era Micaela in Carmen diretta da Zubin Mehta a Valencia. È stata Lulu al Festival di Edimburgo e poi Musetta e Mimì ne La bohème all'English National Opera. Al Teatro alla Scala ha debuttato nel 2015 come Musetta diretta da Gustavo Dudamel ed è tornata come Clara in Porgy and Bess diretta da Alan Gilbert nel 2016. Nel 2017 ha cantato in Das Paradies und die Peri diretta da Daniele Gatti a Santa Cecilia e ha debuttato al Metropolitan come Mimì ne La bohème, parte che tra il 2015 e il 2019 ha sostenuto anche alla Semperoper di Dresda, al Palau de la Musica di Valencia, all'Opera di Amburgo. A Dresda ha cantato anche la parte di Mytle Wilson ne Il Grande Gatsby di John Harbison. Ha presentato l'edizione 2015 dei BBC Proms. Nel gennaio 2019 si è alternata a Ermonela Jaho ne La traviata diretta da Antonello Manacorda al Royal Opera House Covent Garden ottenendo un forte successo personale.

Nella prossima estate è attesa protagonista della nuova produzione di Tosca diretta da Daniele Rustioni al Festival di Aix-en Provence. Tornerà quindi al Metropolitan come Bess in Porgy and Bess

Comunicato Stampa