ANNA  BOLENA DI DONIZETTI DIRETTA DA RICCARDO FRIZZA NEL NUOVO ALLESTIMENTO FIRMATO ANDREA DE ROSA

Maria Agresta e Carmela Remigio al debutto nei rispettivi ruoli La "prima" di mercoledì 20 febbraio sarà trasmessa in diretta da Rai Radio3

Domani, mercoledì 20 febbraio, va in scena al Teatro dell'Opera di Roma Anna Bolena di Gaetano Donizetti. Titolo molto amato dagli appassionati del belcanto, è stato rappresentato in precedenza al Teatro dell'Opera solo altre due volte: nel 1977 (direzione di Ferro, regia di Crivelli) con protagonista Leyla Gencer e nel 1979 con Katia Ricciarelli (direzione di Nino Sanzogno e regia sempre di Crivelli).

Lo spettacolo vede due grandi ritorni: quello del Maestro Riccardo Frizza sul podio, nuovamente alla direzione dell'Orchestra dell'Opera di Roma in un'opera del compositore bergamasco dopo Maria Stuarda nel 2006 e Linda di Chamounix nel 2016; quello di Andrea De Rosa alla regia, che nella stagione 2016-17 aveva affrontato su questo palcoscenico un'altra delle regine musicate da Donizetti, Maria Stuarda.

Il nuovo allestimento, una coproduzione con Lithuanian National Opera and Ballet Theatre, vede le scene sono di Luigi Ferrigno da un'idea di Sergio Tramonti, i costumi di Ursula Patzak e le luci di Enrico Bagnoli.

Nel cast nomi d'eccezione con Maria Agresta, che mancava al Costanzi dal successo riscosso nel Simon Boccanegra del 2012, al suo debutto nel ruolo di Anna Bolena; Carmela Remigio che, dopo Nedda in Pagliacci la scorsa stagione, debutta ora nel ruolo di Giovanna Seymour; Alex Esposito, indimenticabile Méphistophélès ne La damnation de Faust che ha vinto il Premio Abbiati come miglior spettacolo del 2017, nel ruolo di Enrico VIII. E ancora René Barbera che veste i panni di Riccardo Percy, Martina Belli quelli di Smeton, e Nicola Pamio di Sir Hervey. Nel cast anche uno dei talenti di "Fabbrica" Young Artist Program, Andrii Ganchuk (Lord Rochefort). Il Coro del Teatro dell'Opera è diretto dal Maestro Roberto Gabbiani.

La "prima" di mercoledì 20 febbraio (ore 20), sarà trasmessa in diretta su Rai Radio3.

Per informazioni: operaroma.it

Comunicato Stampa