CLASSICA HD CELEBRA RICHARD STRAUSS NEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA SCOMPARSA

Ogni occasione è buona per trasmettere la musica di Richard Strauss. Ma qui, più che di un pretesto, si tratta di una vera e propria ricorrenza!
Il grande compositore tedesco, assoluta figura di riferimento del mondo musicale a cavallo tra Otto e Novcecento, si spegne a Garmisch l'8 settembredel 1949, esattamente settanta anni fa. E Classica HD decide di rendergli omaggio tessendo una programmazione speciale interamente dedicata.
Se il buongiorno si vede dal mattino, allora sarà una splendida giornata perché alle 8:30 partiamo con Così parlò Zarathustra, un poema sinfonico reso universalmente noto grazie al film 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, nell'interpretazione di Andris Nelsons e l'orchestra del Royal Concertgebouw di Amsterdam. Si prosegue alle 12:00 col documentario Al termine dell'arcobaleno firmato da Eric Schulz. Condito da preziose testimonianze (tra cui le interviste a Brigitte Fassbaender e Klaus König) il documentario colloca idealmente Strauss al termine dell'arcobaleno compositivo di metà Novecento. 
Proseguiamo alle 14:40 con Il Cavaliere della Rosa, intramontabile capolavoro su libretto di Hugo von Hoffmansthal, forse l'opera più acclamata di Richard Strauss, nell'edizione presentata al Festival di Salisburgo che vede Franz Welser-Möst alla testa dei Wiener Philharmoniker, per la regia di Harry Kupfer.
Un cast d'eccezione: Krassimira Stoyanova, Sophie Koch, Günther Groissböck, Adrian Eröd, Mojca Erdmann, Silvana Dussmann.
Alle 17:50 è il turno dei Quattro ultimi Lieder per soprano e orchestra su testi di Hesse e di Eichendorff, frutto del genio creativo dello Strauss maturo, un vero e proprio capolavoro di orchestrazione. A cantarli per noi su Classica HD è la starRenée Fleming accompagnata da Claudio Abbado e l'Orchestra del Festival di Lucerna.
Continuiamo con lo Strauss operista: alle 19:15 Elektra, anch'essa reminiscenza del Festival di Salisburgo, diretta magistralmente da Daniele Gatti per la regia di Nikolaus Lehnhoff. Altra opera, altro cast stellare: Iréne Theorin,Waltraud Meier, Eva-Maria Westbroek, Robert Gambill, René Pape.
In prime-time, alle 21.10, forse uno dei lavori più compiuti di Strauss: laSinfonia nelle Alpi, il suo ultimo poema sinfonico. Christian Thielemanndirige l'orchestra che nel 1915 affrontò la prima assoluta di questo capolavoro: la Staatskapelle di Dresda.
Alle 22:25 è l'ora del balletto La leggenda di Giuseppe, nato dalla collaborazione tra Richard Strauss e il già citato Hugo von Hoffmnansthal. Ne proponiamo una versione cinematografica coreografata dal geniale e intramontabile John Neumeier.
Manca all'appello lo Strauss compositore per pianoforte. Rimediamo alle 23:40 con un affascinante filmato d'archivio che ha come protagonista l'immortale Rudolf Buchbinder affiancato dai Wiener Philharmoniker e Christoph von Dohnányi. In programma la scintillante Burlesca in re minore per pianoforte e orchestra,lavoro solistico del giovane Strauss di mirabolante virtuosismo strumentale.
Questa lunga e appassionante giornata si conclude alle 00:40 con una brillante puntata della serie Contrappunti: una chiacchierata del nostro Nicola Campogrande con Quirino Principe, uno dei più grandi studiosi di Richard Strauss, già autore dell'inarrivato volume La musica nello specchio di Eros, dedicato al compositore tedesco.
*Gli orari sono indicativi e potrebbero subire delle variazioni.
Solo domenica 8 settembre 2019 in esclusiva su Classica HD (Sky, canale 136).

Classica HD è il canale televisivo dedicato alla grande musica in Alta Definizione. Classica HD è visibile a tutti i clienti sky al canale 136, e offre 24 ore al giorno di musica, per vivere da casa l'emozione e la magia dello spettacolo dal vivo in Alta Definizione.

Comunicato Stampa