DAL PIEMONTE A DUBAI CON L'ARTE

06.12.2021

(Alessandra Giorda) Elena Cocco è una giovane promessa nel mondo dell'arte che sta spiccando il volo da un paese in provincia di Torino, Giaveno,  agli Emirati Arabi Uniti e più precisamente a Dubai, dove ogni sogno sembra realizzarsi. I suoi dipinti sono venduti velocemente e a Marzo 2022 esporrà i suoi lavori al prestigioso World Art Dubai, il più importante evento in Medio Oriente e tra i Top più gettonati nel mondo. Presente anche all'evento che ha aperto  la settimana della moda a Milano lo scorso settembre per RockStarr Fashion Show Milan in una della zone più esclusive della capitale lombarda, ossia presso il Rosa Grand Star Hotel in Piazza Fontana 3 a due passi dal Duomo. La Cocco è stata fotografata insieme ai suoi dipinti anche dalla stampa estera.


Elena Cocco in passerella con un suo dipinto
Elena Cocco in passerella con un suo dipinto

Come e quando è nato l'amore per la pittura?

L'amore per la pittura è nato nel periodo della quarantena, dettata dall'esigenza di riempire le mie giornate con qualcosa di positivo che mi regalasse un po' di spensieratezza.

In quel tempo, come tantissime altre persone che lavoravano in settori che avevano subito restrizioni, mi sono dovuta ingegnare su come passare il mio tempo. Ho iniziato così a crearmi molti hobbies, tra i quali  la pittura che con il passare del tempo si è trasformata in una vera e propria passione. Devo ringraziare molto la mia famiglia e le persone che mi sono state vicine, poiché mi hanno sostenuta molto nel proseguire in questa strada, dandomi un forte appoggio .


Quali tecniche hai sperimentato e quali ti piacerebbe sperimentare?

Ho sperimentato principalmente due tecniche, quella della tempera, che è quella che ho sviluppato maggiormente e quella dell'acquerello altrettanto interessante. Mi piacerebbe scoprire ogni genere di tecnica poiché credo sia necessario provare per comprendere quali siano più adatte alle mie esigenze. Non mi dispiacerebbe seguire qualche corso al riguardo. 

Un commento su questo dipinto?

THE POSE 50×60
THE POSE 50×60

Questo quadro è il primo in tecnica wpap in tempera. È curioso osservare come attraverso questa tecnica vi sia un gioco di luci e di ombre regolato attraverso i colori. Lo trovo un metodo davvero interessante e allo stesso tempo bizzarro. I colori di per sè hanno già un' importanza immensa poiché ognuno di essi trasmette un'emozione diversa. Ci sono parecchi studi inerenti alla cromoterapia e credo che mettere un miscuglio di colori accesi e caldi possa donare una forte scossa energetica. Ovviamente è tutto molto personale ma chi apprezza questo genere di pittura mi conferma sovente questa teoria esponendomi le emozioni che trasmette l' immagine . 

Sei una giovane ragazza con una visione della vita ben chiara. Quanto questo si riflette nei tuoi lavori? 


Avere un' immagine chiara e definita del proprio futuro credo sia estremamente difficile, poiché la vita non ci dona una via sola continua, ma ci porta lungo la strada molti bivi per la quale si deve prendere una decisione. Ci sono ostacoli difficili da superare ma credo che sia importante avere sempre la determinazione di andare avanti, nonostante tutto. I quadri sono stati per me alcuni dei mattoni che hanno composto il ponte che ho attraversato per superare l' ostacolo della quarantena. Questo credo che sia quanto mi è più chiaro in assoluto sulla vita, mai fermarsi!  Ci sarà sempre qualcosa di bello al quale aggrapparsi che ci farà rialzare .

Commenteresti anche questo dipinto?

HETEROCROMIA 24×32
HETEROCROMIA 24×32

Questo quadro invece anzichè essere su tela é su carta in cellulosa poiché fatto con gli acquerelli . La tecnica è la stessa ma ha una stesura del colore un po' più uniforme e sfumata .


Sarai presente all'evento più importante d'arte in Medio Oriente, ossia al World Art Dubai a Marzo 2022. Quali emozioni provi e cosa ti aspetti? 

È un'emozione immensa. Devo tanto a TV2 Art Gallery poiché mi ha sostenuto, mi ha aiutato a crescere e mi ha dato modo di partecipare ad eventi spettacolari e questo credo sia davvero di un'emozione indescrivibile. L'idea che molte persone possano vedere tra tutte le meraviglie che saranno presenti in quei giorni anche qualcosa di mio mi rende davvero felice ed onorata. Non avrei neanche lontanamente immaginato di poter arrivare fino a qui, quindi grazie .

Quali sono i tuoi obiettivi nel mondo dell'arte per il tuo futuro?

Non so cosa mi aspetterà in futuro, ma comunque vada la pittura sarà sempre parte di me e qualcosa che mi trasmetterà tanta gioia. Non punto alle stelle, mi rende già felice sapere che ci siano persone che apprezzano e hanno qualcosa di me appeso in una delle loro pareti di casa. Questo vale più di ogni altra cosa.