FONDAZIONE ARENA E ANCAP PORTANO IN SCENA TRAVIATA NELL'ALLESTIMENTO DI ZEFFIRELLI

Si rinnova per il settimo anno consecutivo la collaborazione tra Fondazione Arena di Verona e Ancàp, prestigiosa azienda veronese produttrice di porcellane di pregio realizzate esclusivamente in Italia. 

La collaborazione tra le due aziende nasce nel 2013, in occasione del Centenario del Festival lirico, attraverso la creazione di tazzine da caffè e tazze da cappuccino legate ai più celebri allestimenti areniani.

La prima proposta è stata dedicata proprio all'opera simbolo dell'Arena, Aida, a cui hanno fatto seguito le tirature intitolate a Carmen nel 2014, Roméo et Juliette nel 2015,Turandot nel 2016, l'elaborazione dell'iconografia rateriana della città di Verona in cui si è inserita la nuova messa in scena del Nabucco del 2017, per arrivare alla brillante edizione del 2018 con l'ironica lettura deIl Barbiere di Siviglia.

L'edizione 2019 è un omaggio alla nuova produzione di Traviata che il 21 giugno darà il via al 97° Opera Festival ed è ispirata alle raffinate cromie delle scene di Franco Zeffirelli, somma sintesi del pensiero estetico del Maestro sul titolo verdiano.

E per la prima volta le creazioni di Ancàp saranno protagoniste sul palcoscenico areniano dove verranno messe in scena proprio nella Traviata impreziosendola attraverso la minuziosa cura dei dettagli.

La nuova collezione è disponibile presso le più importanti caffetterie del centro, dove è già esposta e utilizzata per la stagione estiva.

Comunicato Stampa