HUI HE DA VERONA A DUBAI CON PUCCINI

(Alessandra Giorda, Verona) Spettacolare Tosca all'Arena di Verona con un cast stellare composto da Fabio Sartori, Ambrogio Maestri e tra loro Hui He è la punta di diamante. Un voce strepitosa, una dizione perfetta ed un'interpretazione fenomenale, questi gli ingredienti che hanno lasciato senza fiato un vasto e dotto pubblico, italiano e straniero, in Arena che ha applaudito con grande entusiasmo la Star cinese che era alla sua 97esima recita di Tosca.

E' tra le interpreti pucciniane per eccellenza del panorama lirico mondiale e, dai successi all'Arena di Verona con Tosca, i prossimi 5 e 7  settembre sarà protagonista indiscussa con la Shanghai Opera House sul un altro prestigioso palco ossia quello  della Dubai Opera  in uno dei capolavori di Puccini: Turandot. La sua agenda è fitta d'impegni dal Met di New York al Deutsche Opera Berlin al San Carlo di Napoli...

Nell'intervista audio,  registrata dopo la recita in un affollato camerino tra esplosioni di felicità per il successo della serata, il soprano cinese ci racconta le emozioni appena vissute sul palco del teatro all'aperto più grande del mondo,  la rocambolesca vicenda avvenuta in occasione della sua partecipazione al prestigioso Festival di Salisburgo, ci anticipa la sua Turandot negli Emirati Arabi Uniti e molto altro.

Buon ascolto dell'intervista clicca qui sotto!

Hui He, soprano
Hui He, soprano