HUI HE DEBUTTA A CATANIA NEL SEGNO DI BELLINI

Dopo aver dato voce ai tormenti de La Gioconda di Ponchielli in due esecuzioni in forma di concerto alla Deutsche Oper di Berlino, il soprano cinese Hui He debutterà nella città di Catania, con uno speciale recital intitolato Malinconia in occasione del Festival Bellini 2020.

Il concerto avrà luogo alle ore 20.00 nella suggestiva cornice della Badia di Sant'Agata, gioiello della città, opera dell'architetto Giovanni Battista Vaccarini, uno dei più brillanti esponenti del Barocco siciliano. Ad accompagnare il soprano la pianista Anna Maria Calì.

Il programma della serata vedrà anche debuttare la stella della lirica cinese nel repertorio belliniano, mai affrontato prima d'ora. La cantante eseguirà due pagine di straordinaria bellezza del repertorio cameristico del cigno catanese:

"Malinconia, ninfa gentile" e "Per pietà, bell'idol mio". Successivamente sfileranno per il pubblico catanese tutti i grandi personaggi che l'hanno resa tra le più apprezzate interpreti della sua generazione, tra cui Tosca, Madama Butterfly, La Gioconda, Maddalena di Coigny in Andrea Chènier, e personaggi debuttati recentemente con grandissimo successo di pubblico e critica, Turandot e Adriana Lecouvreur.

In occasione del debutto catanese e belliniano Hui He racconta: "Sono emozionata nel cantare per la prima volta a Catania, e di affrontare per la prima volta qui la musica di Bellini. Catania è una città meravigliosa, ricca di perle artistiche e di cultura. Bellini è un compositore nuovo per me, che mi sta insegnando moltissimo e mi aiuta anche nel mio continuo impegno nel perfezionarmi tecnicamente. Bellini è il maestro del legato e dell'espressione belcantista, e richiede un'attenzione quasi maniacale al suono e all'accento. Spero presto di affrontare sul palcoscenico Norma, un ruolo monumentale che ogni soprano sogna".

Dopo questo impegno catanese Hui He sarà a Bologna per una Masterclass dedicata alle voci drammatiche alla Paride Venturi International Academy of Opera e poi volerà a Bilbao per il suo atteso debutto nelle vesti della rara Alzira di Verdi.