IL BARBIERE DI SIVIGLIA PIACE A GRANDI E PICCINI E RIEMPIE IL TEATRO DEGLI INDUSTRI

Applausi lunghissimi e grande partecipazione lo scorso venerdì al Teatro degli Industri di Grosseto per il primo concerto dell'anno della rassegna ideata e curata al M° Gloria Mazzi "La Voce di ogni Strumento": Il Barbiere di Siviglia, melodramma in due atti di Gioachino Rossini su libretto di Cesare Sterbini, tratto dalla commedia omonima di Beaumarchais.

A dare letteralmente voce ai protagonisti del capolavoro rossiniano Kentaro Kitaya, che ha vestito i panni del Conte d'Almaviva, Veio Torcigliani, nel ruolo di Don Bartolo, mentre Roberta Ceccotti e Massimiliano Fichera rispettivamente Rosina e Figaro. Inoltre Don Basilio Simone Simoni, Berta Maria Bruno e Fiorello Alessandro Martinello. Sul palcoscenico del Teatro degli Industri anche i cantanti del Coro polifonico "Bruno Pizzi" diretto dal Maestro Chiara Mariani. La parte strumentale è stata affidata al Quartetto "C. Cavalieri" e ad Ettore Candela al pianoforte. Ha contribuito al successo dello spettacolo l'ottima direzione di Massimiliano Piccioli, Direttore d'orchestra e Tommaso Geri che ha curato la regia dell'opera.

 Tante le autorità intervenute tra cui il Comandante della Guardia di Finanza Antonio Del Gaizo, il Consigliere Provinciale alla Cultura Olga Ciaramella, il Presidente Consiglio Comunale Claudio Cosimo Pacella, il Comandante del Savoia Cavalleria Col. Ermanno Lustrino, il Comandante alla 121° Squadriglia Radar Remota di Poggio Ballone Tenente Marco Barone, il Comandante del Cemivet Col. Simone Siena, il Comandante dei Vigili del Fuoco Giuseppe Del Brocco, l'Assessore alla Sicurezza Fausto Turbanti e l'Assessore all'Istruzione Chiara Veltroni.

La direzione artistica ha inserito "Il barbiere di Siviglia" anche nella stagione che ogni anno è dedicata ai ragazzi delle scuole, registrando anche in questa occasione un sold out di prenotazioni per la rappresentazione che si è svolta la mattina del 24 gennaio, a precedere quella serale aperta al pubblico. Gloria Mazzi si dichiara molto soddisfatta dell'adesione degli istituti scolastici provenienti non solo da Grosseto ma anche dalla provincia e da fuori (Isola d'Elba e Portoferraio).

Questa proposta artistica, ricorda il M° Mazzi, rientra in un'ottica di formazione molto ampia dei ragazzi, fornendo loro, attraverso la musica, ulteriori strumenti di crescita personale e culturale.

"La Voce di ogni Strumento" è una rassegna musicale realizzata con il patrocinio di: Ministero della Difesa, Regione Toscana, Provincia di Grosseto, Comune di Grosseto, Teatri di Grosseto, Proloco di Grosseto, Savoia Cavalleria, Centro Militare Veterinario, 4°Stormo Caccia Intercettori, Guardia di Finanza, Lions Club Grosseto Aldobrandeschi, Confindustria, Ascom Confcommercio, Camera di Commercio Maremma e Tirreno, Fondazione Grosseto Cultura, Agimus, Soroptimist e SEAM.

Il prossimo appuntamento è con Georg Solti Accademia di Bel Canto il 16 febbraio al Savoia Cavalleria (Grosseto). Parte del ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto alle associazioni AISM, ADMO, AVIS, AIPAMM, La Farfalla e COMPASSION.

Si potrà effettuare l'acquisto dei biglietti presso Libreria Palomar, Piazza Dante 18 - Grosseto.

Per info 339 - 7960148 e-mail: info@lavocediognistrumento.it

Biglietti € 12,00 + € 1 prevendita

Gratuito bambini fino ai 10 anni

Ridotto € 8,00 + € 1 prevendita per i giovani dagli 11 ai 26 anni

Al momento dell'acquisto del biglietto sarà necessario comunicare nome e cognome di chi parteciperà al concerto e targa dell'auto con cui si accederà al Savoia Cavalleria. Il programma dettagliato della Stagione è disponibile sul sito web dedicato:

https://lavocediognistrumento.it/