JESSICA PRATT, STAR DEL GALA ROSSINI DEL TEATRO REAL IN GERMANIA

(Photo by Alessandro Moggi) Come nel tour al Savonlinna Festival (Finlandia) nel 2017 con I Puritani di Bellini, il Teatro Real di Madrid ha ancora una volta scelto Jessica Pratt come solista per la sua visita, questo mese, all'Alfried Krupp Saal della Philharmonie di Essen (Germania), per un Gala lirico rossiniano il 5 marzo con l'orchestra del Teatro Real. Pratt eseguirà arie e duetti (accompagnata dal tenore spagnolo Xabier Anduaga) delle opere Semiramide, Otello, Matilde di Shabran, L'Italiana in Algeri, Il Barbiere di Siviglia, Le Comte Ory e Guillaume Tell. Nel breve tour, l'orchestra del Real sarà diretta dal direttore musicale del teatro di Madrid, Ivor Bolton, che è anche Artist in Residence dell'auditorium della città tedesca. La Essen Philharmonie sottolinea la presenza del soprano australiano nel comunicato di promozione del concerto: "acclamata dalla Scala al Met di New York, viene paragonata a Joan Sutherland ed è ospite regolare del Rossini Festival di Pesaro. Ha 12 opere del compositore italiano nel suo repertorio".

Pratt si unisce al tour del Teatro Real dopo aver ottenuto un grande successo con la sua "esemplare" Lucia di Lammermoor a Bilbao e a Oviedo. Sempre con Lucia ha concluso la stagione passata al Palau de Les Arts di Valencia, prima del suo ritorno, nell'estate del 2019, al Festival di Pesaro per riprendere l'opera ormai dimenticata di Rossini Demetrio e Polibio. Jessica Pratt ha iniziato la stagione 2019-2020 con un vero tour de force interpretando Olympia, Antonia, Giulietta e Stella de Les contes d'Hoffmann di Offenbach, una pietra miliare nella sua carriera. Ha anche cantato I Puritani all'Opéra di Marsiglia, un titolo che riprenderà, nel mese di maggio, al Teatro San Carlo di Napoli prima di cantare La Traviata (Verdi) a Las Palmas de Gran Canaria e Lucrezia Borgia (Donizetti) all'Opera Australia.