LA BANDA BUFFOTTI- PASTICCIO BUFFO

23.06.2021

I più celebri duetti tra bassi buffi diventano drammaturgia dei sotterfugi e scaramucce tra i protagonisti, per uno spettacolo leggero, ma con un serio rispetto verso il belcanto, ideato appositamente per la piazza lucchese, da bassi che stanno conquistando la scena nazionale e internazionale della lirica, assieme a un pianista di grande spirito.

La Banda Buffotti inizia come un recital lirico interrotto da due banditi che fuggendo dai poliziotti si sono infilati in teatro, hanno legato e imbavagliato gli interpreti del concerto, indossandone gli abiti di scena per camuffarsi.

Marco Filippo Romano, uno dei baritoni buffi di maggior talento sulla scena operistica italiana e internazionale, ha già debuttato nei maggiori teatri e festival internazionali. Specialista rossiniano, oltre al ruolo di Bartolo del Barbiere di Siviglia, suo cavallo di battaglia, si segnalano fra i molti Don Magnifico (La Cenerentola), Don Geronio (Il Turco in Italia) e Don Alfonso(Così fan tutte).

Matteo D'Apolito compie gli studi musicali presso il Conservatorio «U. Giordano» di Foggia,ha debuttato, fra molti, nei ruoli di Don Bartolo (Il Barbiere di Siviglia), Beaupertuis (Il Cappello di Paglia di Firenze), Schaunard (La Bohéme). Ha cantato nei principali Teatri italiani e ha inciso per la Bongiovanni, come basso solista, la Messa Grande di Saverio Mercadante.

Riccardo Mascia, maestro di spartito ai Corsi Internazionali di Arte Vocale e Scenica a fianco di Gianni Raimondi, Giuseppe Taddei, Iris Adami Corradetti, è stato poi maestro collaboratore al teatro Carlo Felice di Genova e al Grand Théatre di Ginevra e per le Settimane Musicali del Teatro Olimpico a Vicenza e per altri teatri italiani; è responsabile degli studi musicali e maestro al cembalo dell'Opéra de Chambre di Ginevra. Svolge attività concertistica come solista e membro di gruppi di musica antica al clavicembalo.