LA VEDOVA ALLEGRA E IL PAESE DEI CAMPANELLI AL TEATRO ALFIERI DI TORINO

03.01.2020

Sabato 11 gennaio con doppia replica alle 15.30 e 20.45 con La Vedova allegra e domenica 12 gennaio alle 15.30 con Il paese dei campanelli, attesa inaugurazione al teatro Alfieri di Torino per il Festival dell'operetta di quest'anno, affidata alla storica Compagnia Italiana di Operette (con cui collaborava già il mitico Giuseppe Erba!).

Il calendario è intrigante, per celebrare al meglio una storia d'amore, che ha più di 60 anni, tra Torino Spettacoli e la "piccola lirica". Si rinnova infatti la grande tradizione operettistica che trova all'Alfieri il palcoscenico ideale per un pubblico di appassionati, di attenti conoscitori e di neofiti.

Dopo il weekend inaugurale, il Festival dell'Operetta prosegue ad aprile con la Compagnia d'Operette Elena D'Angelo in Ballo al Savoy e La principessa della Czarda.

Qui di seguito, il programma dettagliato.

Teatro Alfieri - sabato 11 gennaio ore 15.30 e 20.45

COMPAGNIA ITALIANA DI OPERETTE

La Vedova allegra

musiche Franz Lèhar - librettista Victor Leòn, Leo Stein -

prima esecuzione Vienna, Theater an der Wien, 30 dicembre 1905

con CLAUDIO PINTO CLEMENTINA REGINA MASSIMILIANO COSTANTINO

direzione musicale MAURIZIO BOGLIOLO - regia FLAVIO TREVISAN

costumi Eugenio Girardi - coreografie Monica Emmi - produzione Nania Spettacolo

La celeberrima Vedova Allegra è ambientata a Parigi, all'Ambasciata del Pontevedro e ha per protagonista Hanna Glavary, vedova del ricco banchiere di corte. L'ambasciatore pontevedrino, il Barone Zeta, riceve l'ordine di combinare un matrimonio tra Hanna e un compatriota per far sì che la dote della ricca vedova resti nelle casse dello Stato. Il Barone, coadiuvato dal segretario pasticcione Njegus, tenta di risolvere la situazione, innescando però una serie di equivoci comici...

Teatro Alfieri - domenica 12 gennaio ore 15.30

COMPAGNIA ITALIANA DI OPERETTE

Il paese dei campanelli

musiche Carlo Lombardo, Virgilio Ranzato - librettista Carlo Lombardo

prima esecuzione Milano, Teatro Lirico, 23 novembre 1923

con CLAUDIO PINTO GIULIA MATTARUCCO IRENE GENINATTI CHIOLERO MASSIMILIANO COSTANTINO

direzione musicale MAURIZIO BOGLIOLO - regia EMANUELE GAMBA

costumi Eugenio Girardi - coreografie Monica Emmi - produzione Nania Spettacolo

In un'immaginaria isola olandese su ogni casa c'è un piccolo campanello. La leggenda narra che se una moglie tradisce il marito, il campanello della casa in questione suonerà. Anche se nessuno li ha mai sentiti suonare, gli abitanti non hanno il coraggio di dimostrare il contrario. Tutto resta tranquillo fino all'arrivo di una nave militare inglese, costretta all'attracco nel porto dell'isola da un incendio sviluppatosi a bordo. Gli ufficiali scendono a terra e... accade l'inevitabile! Hans, il comandante, fa suonare il campanello con Nela, Tom lo fa suonare con BonBon e La Gaffe, per un imperdonabile errore, con Pomerania, la donna più brutta del paese. La Gaffe purtroppo combina un'altra gaffe: arrivano sull'isola le mogli degli ufficiali e, senza colpa, rifanno suonare i campanelli con i mariti di Nela, BonBon e Pomerania. La leggenda narra che se un giorno ogni cento anni i campanelli resteranno muti, non suoneranno mai più. Quel giorno cade durante la sosta degli ufficiali. Tutti sono avvertiti, nessuno vuole trasgredire, ma...

Teatro Alfieri - sabato 18 aprile ore 15.30

COMPAGNIA D'OPERETTE ELENA D'ANGELO con l'Orchestra Grandi Spettacoli

direttore d'orchestra Sabina Concari

Ballo al Savoy

musica Paul Abraham libretto Alfred Grünwald e Fritz Löhner-Beda - regia e coreografie Serge Manguette

allestimenti e costumi a cura di Elena D'Angelo - corpo di ballo Arte e Danza University

produzione Gruppo da Camera Caronte

L'operetta fu rappresentata per la prima volta il 23 dicembre 1932 al Komische Oper di Berlino. Fu l'ultimo fra i successi maggiori del compositore Abraham ed ebbe l'onore di più d'una trasposizione cinematografica. La partitura dell'operetta fa un uso sapiente di musiche a ritmo di foxtrot e balli di impronta latino-americana come il tango e il paso doble, accanto agli immancabili valzer. Ballo al Savoy lascia flirtare l'operetta con il musical. All'hotel Savoy Aristide e Maddalena festeggiano con gli amici il ritorno dal loro viaggio di nozze. Fra gli eleganti invitati spiccano lo stravagante Mustafà Bey e la frizzante Daisy Parker. Aristide riceve un telegramma da Tangolita, una danzatrice sua ex-fiamma, che pretende una notte d´amore con lui e, consigliato da Mustafà, trova una scusa per andare: incontrare Pasodoble, compositore jazz... divertimento e colpi di scena.

Teatro Alfieri - sabato 18 aprile ore 20.45 e domenica 19 aprile ore 15.30

COMPAGNIA D'OPERETTE ELENA D'ANGELO con l'Orchestra Grandi Spettacoli

direttore d'orchestra SABINA CONCARI

La principessa della Czarda

di Leo Stein e Béla Jenbach - musiche Emmerich Kálmán - regia Elena D'Angelo - coreografie Giada Bardelli

costumi e allestimento a cura di Elena D'Angelo - produzione Gruppo da Camera Caronte

Il principe Edvino ama la bella cantante dell'Orpheum, Silva Varescu, conosciuta come "La Principessa della Czarda", ma la sua nobile condizione impedisce il matrimonio tra i due. Per troncare ogni rapporto, la famiglia lo richiama a Vienna e lo convince a sposare sua cugina Stasi, mentre Silva parte per una tournèe in America in compagnia dell'amico del principe, il conte Boni. Al suo rientro Silva, saputo di Edvino e Stasi, si presenta alla loro festa di fidanzamento.... La Principessa della Czarda debutta al Teatro Strauss di Vienna il 17 novembre 1915, nei giorni dello scoppio della I Guerra Mondiale, ottenendo uno dei più grandi successi della storia dell'operetta.

Prezzi biglietti singoli Festival operetta (riduzioni valide tutti i giorni):

posto unico € 23.50+ € 1.50 prev

rid.unificato (und 26, ov 60, Abbonati e Convenzionati Torino Spettacoli, Gruppi) € 16.50+ € 1.50 prev

Abbonamenti Festival operetta

a 2 spettacoli: nuovi Abbonati e rinnovi € 35

a 3 spettacoli: nuovi Abbonati e rinnovi € 45

a 4 spettacoli: nuovi Abbonati e rinnovi € 56

Informazioni e prevendite: Biglietterie Torino Spettacoli

TEATRO ERBA - Torino, c.Moncalieri 241 - tel 011/6615447

TEATRO GIOIELLO - Torino, v.Colombo 31 tel. 011/5805768

TEATRO ALFIERI - Torino, p. Solferino 4 - tel 011/5623800 - www.torinospettacoli.it

acquisti online: www.ticketone.it

Comunicato Stampa