LE CREAZIONI DI MODA DI HELGA RASPA AL VANCOUVER FASHION WEEK 2021

30.10.2021

( Anna Foschi) Vancouver Fashion Week, l'evento internazionale che quest'anno si è svolto dal 22 al 24 ottobre sia in edizione virtuale che con sfilate presso la David Lam Hall a Vancouver, vanta una lunga tradizione come vetrina innovatrice sia per nomi già importanti nel campo della moda sia per i giovani talenti del design provenienti da varie nazioni. Iniziata nel 2001per iniziativa di Jamal Abdourahman, si è affermata come uno degli eventi più Importanti in Nord America e a livello internazionale. Una giovane creatrice di moda italiana vi partecipa con le sue ultime creazioni: Helga Raspa, della quale avevamo già parlato su queste colonne qualche mese fa. Nata a Perugia nel 1998, ha frequentato le scuole superiori a Perugia e si è laureata all' Istituto Italiano Design ("IID") una prestigiosa accademia privata che opera dal 1999 con sede a Perugia e a Shanghai. Helga si è data molto da fare per poter essere presente a Vancouver, si è adoperata per raccogliere il necessario sostegno finanziario e la sua Resurr-Action, la collezione-capsula che ha presentato alla passerella virtuale del 23 ottobre, ha fatto centro.

I suoi abiti, sia maschili che femminili, hanno impatto, fantasia, modernità con un tocco di classico e sono pensati secondo una prospettiva di ricerca interiore e viaggio di autocoscienza e ispirati a una visione ecologica e dinamica. La gamma di colori scelti per i vari capi di abbigliamento riflette un ampio spettro di sensazioni e varia dai toni spenti allo sfolgorare di vivide tonalità, e lo stile richiama anche al "rock" e post-moderno ma non dimentica un tocco di femminilità e dolcezza negli abiti femminili e un equilibrio sobrio in quelli maschili.

Helga Raspa ha portato a Vancouver un esempio della moda e del design italiano "giovane" che si affianca degnamente alla produzione dei "mostri sacri" tipo Versace, Valentino o Prada che tutti già conoscono, un design dinamico e tuttavia pratico, che può essere indossato nella vita di tutti i giorni non soltanto ammirato sulle riviste e alle sfilate di moda.