MARIA KATZARAVA TRIONFA ANCHE NEL RUOLO DI NEDDA A OVIEDO

22.12.2019

(Alessandra Giorda) Ancora una volta Maria Katzarava si conquista pubblico. Grande soddisfazione dell'artista per il ruolo di Nedda nell'opera  Pagliacci di Ruggero Leoncavallo all'Opera de Oviedo al Teatro Campoamor. Grande favore da parte della critica che ha scritto quanto segue.

Sulle note di "Qual fiamma avea nel guardo" I Atto  de  Pagliacci una vera e propria ovazione da parte del pubblico. La sua voce pregevole è conosciuta ormai in tutto il mondo. Senza ombra di dubbio la Katzarava negli anni della sua brillante carriera ha saputo mettere in luce le qualità che la rendono un'artista completa e capace di calarsi in qualsiasi ruolo. 


Proprio gli ultimi impegni hanno portato la Katzarava a calarsi nei ruoli e situazioni più disparate. Appositamente  per lei il compositore catalano Alberto Garcia Demestres ha scritto l'opera contemporanea, Juana sin Cielo, dove in World Première all'Auditorio Manuel de Falla a Granada è stata una meravigliosa Jana la Loca.

Prima ancora La Voix Humaine al Festival Internazionale Cervantino in Messico dove il livello musicale è parecchio complesso, in una produzione tutt'altro che facile poichè non c'è un direttore.  E' un monologo  basato sull'energia e lo sforzo per sostenere uno spettacolo da sola. 

In una recente intervista il soprano messicano ha così commentato:"...devi trovare tantissimi colori e momenti di forza per mantenere viva l'attenzione del pubblico.È stato un progetto che ho molto atteso. Per la prima volta poter debuttare un monologo così impegnativo dal punto di vista drammatico e tener il pubblico con la massima attenzione per oltre di 50 minuti".

Un anno fortunato il 2019 per questa artista che si è distinta nei numerosi appuntamenti nei teatri più importanti in Italia ed estero. 

Nell'auguraLe Buone Feste, l'attendiamo nel 2020.