MEDEA DI CHERUBINI CON LA ANTONACCI DAL REGIO DI TORINO

04.05.2020

C'è il più atroce dei crimini al centro di una delle più note tragedie di tutti i tempi: Medea. Lamaga della Colchide per colpire l'ingrato Giasone, dimentico del loro antico amore, uccide i suoi figli. Luigi Cherubini nel 1797 ne ha tratto un capolavoro del teatro musicale, che Rai Cultura trasmette su Rai5 martedì 5 maggio alle 17.30.

Lo spettacolo èandato in scena nel 2008 al Teatro Regio di Torino con la direzione musicale di Evelino Pidò e la regia di Hugo de Ana, che firma anche scene e costumi, mettendo in scena una grande nave con le vele ripiegate, incagliata in una spiaggia arida, che domina tutto lo spettacolo. Protagonista un'intensissima Anna Caterina Antonacci, che incarna il ruolo del titolo con una partecipazione emotiva straordinaria. Accanto a lei Giuseppe Filianoti come Giasone, Cinzia Forte nei panni di Glauce, Sara Mingardo in quelli di Neris e Giovanni Battista Parodi come Creonte. L'opera, che ha inaugurato la stagione 2008/2009 del Regio di Torino, è presentata nell'edizione tardoverista con la traduzione italiana di Carlo Zangarini del 1909, la cosiddetta "edizione Callas".

Comunicato Stampa