RECITAL PER PIANOFORTE AL TEATRO LIRICO DI CAGLIARI

23.05.2022
Tom Borrow (photo Michael Pavia)
Tom Borrow (photo Michael Pavia)

Mercoledì 25 maggio alle 20.30 (turno A) è in programma, in un'unica, davvero imperdibile, serata, l'ottavo appuntamento della Stagione concertistica 2022 del Teatro Lirico di Cagliari che presenta il debutto a Cagliari del giovanissimo pianista israeliano Tom Borrow (Tel Aviv, 2000), star della tastiera e promessa del concertismo internazionale, che propone una scelta di brani da camera che spaziano dalle atmosfere romantiche di Chopin della prima metà dell'Ottocento, a quelle mitteleuropee di inizio Novecento di Janáček, per arrivare a quelle russe, in pieno secondo conflitto mondiale, di Prokof'ev.

Il programma musicale prevede infatti l'esecuzione di: Sonata in mi bemolle minore per pianoforte "1.X.1905" di Leoš Janáček; Fantasia in fa minore per pianoforte op. 49, Ballata n. 3 in La bemolle maggiore per pianoforte op. 47, Polacca-Fantasia in La bemolle maggiore per pianoforte op. 61 di Fryderyk Chopin; Sonata n. 6 in La maggiore per pianoforte op. 82 di Sergej Prokof'ev.

Lo spettacolo ha una durata complessiva di 1 ora e 30 minuti circa, compreso l'intervallo.

I posti in teatro sono identificati, come sempre, per ordine (platea, prima e seconda loggia) e per settore (giallo, rosso e blu). Ad ogni settore corrisponde un prezzo, secondo il diverso valore dei posti.

Prezzi biglietti: platea € 35 (settore giallo), € 30 (settore rosso), € 25 (settore blu); I loggia € 30 (settore giallo), € 25 (settore rosso), € 20 (settore blu); II loggia € 10 (settore unico).

Ai giovani under 30 ed ai disabili sono applicate riduzioni del 50% sull'acquisto di abbonamenti e biglietti. Ulteriori agevolazioni sono previste per gruppi organizzati.

È consentito l'uso dei voucher (Stagione concertistica 2020 - Stagione lirica e di balletto 2020) per il pagamento dei biglietti (dietro presentazione degli stessi voucher). Si invita ad utilizzare il pagamento elettronico (carte di credito e bancomat), soprattutto per un'eventuale differenza da integrare (se il voucher fosse di importo inferiore al prezzo dell'abbonamento e/o del biglietto).

In ottemperanza all'Ordinanza del Ministero della Salute emanata il 28 aprile 2022, per l'ingresso in teatro è obbligatorio, fino al 15 giugno, l'utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2.

Il Teatro Lirico di Cagliari continua ad offrire la possibilità, al variegato e multiforme pubblico di giovani e giovanissimi studenti di tutte le scuole sarde di qualsiasi ordine e grado, di avvicinarsi ancora una volta o, in alcuni casi, per la prima volta all'affascinante mondo del teatro musicale a condizioni davvero vantaggiose ed agevolate.

Anche in occasione di questo spettacolo, sono a disposizione biglietti, al prezzo promozionale di € 2, per tutte le scuole della Sardegna, compresi i conservatori e le università.

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato dalle 9 alle 13, mercoledì dalle 16 alle 20 e, nei giorni di spettacolo, anche da due ore prima dell'inizio.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant'Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono 0704082230 - 0704082249, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it. Servizio promozione culturale scuola@teatroliricodicagliari.it. Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram, Linkedin.

La Direzione si riserva di apportare al programma le modifiche che si rendessero necessarie per esigenze tecniche o per cause di forza maggiore. Eventuali modifiche al cartellone saranno indicate nel sito internet del teatro www.teatroliricodicagliari.it.

Tom Borrow (photo Tal Givony)
Tom Borrow (photo Tal Givony)

Tom Borrow - Pianoforte

Nel gennaio 2019 è stato chiamato a sostituire la rinomata pianista Khatia Buniatishvili in una serie di 12 concerti con l'Israel Philharmonic Orchestra. Con solo 36 ore di preavviso, si è esibito con un clamoroso successo di pubblico e di critica. Il critico musicale, capo dell'Israel Broadcasting Corporation, Yossi Schifmann, ha salutato la sua performance come «brillante, eccezionale... Tom Borrow è già una star e sicuramente sentiremo tutti parlare ancora di lui». Da allora Tom Borrow è stato reinvitato più volte all'IPO. La rivista "International Piano" ha pubblicato un articolo di due pagine su di lui, nominandolo "One To Watch", "Gramophone" gli ha dato lo stesso riconoscimento («un giovane pianista eccitante... individualità ed eleganza») e "Diapason" ha scritto «Tom Borrow ha già tutto di un grande». Recentemente è stato nominato artista della BBC New Generation 2021-23. Nato a Tel Aviv nel 2000, Tom Borrow si è esibito come solista con tutte le principali orchestre nazionali e ha vinto ogni concorso pianistico del suo paese. Ha iniziato a studiare pianoforte con Michal Tal al Conservatorio di Musica di Givatayim e, attualmente, studia con Tomer Lev della Buchmann-Mehta School of Music all'Università di Tel Aviv. Tom Borrow è stato regolarmente seguito da Murray Perahia, attraverso il Jerusalem Music Centre. Dopo il successo dell'IPO, è stato invitato da altre importanti orchestre internazionali, tra cui Cleveland Orchestra, London Philharmonic, Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Czech Philharmonic, BBC Symphony, São Paulo Symphony Orchestra, Orchestre du Capitole de Toulouse, New Jersey Symphony, Basque National Orchestra, Ulster Orchestra, e dai principali direttori d'orchestra, fra cui Semyon Bychkov, Sakari Oramo, Thierry Fischer, Xian Zhang, Robert Trevino, Omer Meir Wellber, Petr Altrichter, Yoel Levi. Tom Borrow è stato in tournée in Europa orientale con la Jerusalem Symphony Orchestra e in Corea del Sud con i Tel Aviv Soloists. Altrettanto richiesto sul fronte della musica da camera, è stato invitato al Festival di Verbier, al Wigmore Hall, al Festival Piano aux Jacobins (Tolosa) e al Vancouver Recital Series. WWFM Radio (USA) lo ha presentato come un eccezionale giovane talento e la RAI ha trasmesso il suo recente concerto con l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma. Il suo primo album uscirà presto su Hanssler Classic.