RICCARDO FRIZZA: DA CHICAGO A PARIGI

Il direttore d'orchestra torna a Chicago a dicembre per dirigere un concerto di Donizetti con Sondra Radvanovsky e a Parigi per Il Pirata di Bellini. 

Dopo i successi ottenuti nella veste di direttore musicale del Festival Donizetti Opera di Bergamo, di cui ha diretto anche il Gala inaugurale e l'opera Lucrezia Borgia nella sua nuova edizione critica, Riccardo Frizza si trasferirà negli Stati Uniti a dicembre, questa volta per dirigere alla Lyric Opera di Chicago tre concerti con il soprano americano (ma nazionalizzato canadese) Sondra Radvanovsky. Con il titolo The Three Queens, i due grandi artisti passeranno in rassegna le scene più emblematiche di tre meravigliose opere donizettiane: Anna Bolena, Maria Stuarda e Roberto Devereux. Le imperdibili date saranno l'1, il 4 e il 7 dicembre, con una produzione semi-scenica diretta da Matthew Ozawa, e Frizza sul podio dell'Orchestra e Coro del teatro statunitense.

Più tardi, il 16 e 19 dicembre, il maestro italiano saluterà il 2019 a Parigi con due repliche in versione concerto de Il pirata, Bellini, al Palais Garnier dell'Opera Nazionale della capitale francese. Per interpretare l'opera, che Frizza ha recuperato due anni fa in una nuova produzione de La Scala di Milano, ci sarà un cast d'eccezione: Sondra Radvanovsky canterà il difficile ruolo di Imogene, Michael Spyres sarà Gualtiero e Ludovic Tézier Ernesto.

Nel 2020 e tra altri impegni, Riccardo Frizza dirigerà La sonnambula a Müpa Budapest (febbraio) e Lucrezia Borgia a Ravenna e Piacenza.

Info:

www.ricccardofrizza.com

https://www.lyricopera.org/productions/2019-20/three-queens/