SUCCESSO PER IL DEBUTTO NEL RUOLO DI OROVESO NELLA NORMA DI BELLINI PER ANTONIO DI MATTEO

Antonio Di Matteo, basso
Antonio Di Matteo, basso

(Alessandra Giorda) Il primo di novembre scorso ha preso il via la Trilogia d'Autunno (Norma , Aida, Carmen) al Festival di Ravenna al Teatro Alighieri  che ha aperto questo progetto con l'opera Norma di Vincenzo Bellini. La regia e l'ideazione scenica porta la firma prestigiosa di Cristina Mazzavillani Muti e sul podio il M° Alessandro Benigni che ha diretto l'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini e un cast di tutto rispetto dove spicca il nome di Antonio di Matteo che ha debuttato nel ruolo di Oroveso, capo dei druidi. Un debutto che senza ombra di dubbio è andato alla grande per il basso campano che ha sfoderato un Oroveso degno di nota e cesellato nei minimi particolari senza lasciare nulla al caso come si evince dal video " Ite sul colle, o druidi" I Atto. L'opera inizia in un contesto notturno e la possente voce di Di Matteo subito affascina, coadiuvata da una elegante e prorompente presenza scenica. Come al solito questo artista ovunque si esibisce lascia il segno.  "Sono soddisfatto di questo debutto e del risultato ottenuto anche se ricerco sempre la perfezione e sono molto severo con me stesso" così ha commentato Di Matteo dopo la Première. Le prossime recite si terranno il 5 e l'8 novembre prossimi.